Stampa  English version
Home > AUTUNNO MUSICALE FUORI COMO !!! > Lorenzo Cimino

"Lorenzo Cimino"

Segretario Generale
CGIL LA SPEZIA

Caro Italo

Sono esterrefatto; non riesco a trovare motivi giustificabili per cui un’amministrazione pubblica, indipendentemente dalla sua linea politica rinunci ad un istituzione che da 42 anni ha messo a disposizione esperienza e competenza per favorire e promuovere la crescita culturale della città.
Motivi ancora più assurdi se si considera cfhe il Festival Autunno Musicale si avvale da sempre e con continuità di contributi stanziati dal Ministero dei Beni Culturali, dall’Unione Europea e da Fondazioni Bancarie.
Quella che posso comprendere e giustificare è invece la scelta del Festival di immaginare altre sede d’ove operare.
Ho avuto l’opportunità di avviare, anni fa la mia attività di musicista condividendo la straordinaria avventura nella costruzione del circuito Culture dei Mari.
In particolare per tutta l’Amministrazione Comunale della Spezia guidata da Giorgio Pagano si è venuto a creare un rapporto di collaborazione continuo e fattivo fra la città della Spezia ed il Festival Autunno Musicale in termini di coproduzioni e partenariato. Caro Italo, ti manifesto tutta la mia solidarietà anche nelle mie nuove funzioni sindacali e sono lieto di testimoniare la validità delle finalità del Festival, che da sempre dirigi e affermare l’alto livello delle tue scelte artistiche.