Print  Versione italiana
Home > 43. Autunno Musicale a Como 2009 - Musica Sacra > Curriculum > LaVerdi barocca

"LaVerdi barocca"

La Verdi
 
LaVerdi, per antonomasia grande orchestra sinfonica dedita al repertorio sinfonico romantico, legata al nome di un grandissimo Compositore italiano della fine del XIX secolo: quanto di più lontano si possa pensare da un gruppo dedito all'esecuzione filologica della musica barocca. Eppure da quest'anno sotto l'egida della Fondazione Verdi vede la luce anche un ensemble barocco. Cosa significa questa scelta? Innanzitutto un arricchimento della già vasta offerta culturale che LaVerdi propone al suo numerosissimo pubblico di sostenitori ed amanti della musica 'colta': dal Grande Coro Sinfonico alla Grande Orchestra Sinfonica, dall'orchestra dei ragazzi (OSJ) a LaVerdi Per Tutti (Orchestra Amatoriale), dai cicli tematici (Haydn, Il Novecento, Tutto Chopin) all'attività per i giovani (Progetto Educational e Stagione del Crescendo).

L'Orchestra Verdi nella sua più che quindicennale attività ha spaziato nei secoli, dalla Musica di Bach a quella dei grandi compositori contemporanei anche con  prime assolute di compositori italiani ed esteri: all'interno di  questa vastissima offerta ancora mancava un ensemble specializzato nell'esecuzione della musica barocca secondo un approccio filologico. Ecco dunque quest'anno LaVerdi Barocca nata per eseguire tale repertorio: Monteverdi della Selva Morale e Spirituale, Pergolesi dello Stabat Mater,  Handel del Messiah, Bach degli Oratori (Natale, Pasqua, Ascensione), Vivaldi dei concerti solistici, Mozart del grande repertorio corale.

L'ensemble è costituito da musicisti e coristi che hanno svolto il loro percorso di studi approfondendo le pratiche di esecuzione barocca, suonando strumenti originali o copie di strumenti del '600/'700, applicando le regole del canto esplicate nei trattati coevi. Questo approccio offre, ovviamente, la possibilità di misurarsi in modo più diretto con le caratteristiche di un repertorio vastissimo e ricco di capolavori strumentali e corali, di avvicinarsi con occhio più attento all'estrema ricchezza di dettagli di tale repertorio. Tale stagione vedrà la possibilità per i soci della Fondazione di assistere alle prove generali in cui il direttore presenterà i vari brani oggetto del concerto, spiegando ed eseguendo esempi musicali volti a chiarirne le peculiarità ed il legame con le forme musicali del tempo. Il coro, che riveste un ruolo fondamentale in questa stagione, è diretto dal M° Gianluca Capuano, fine conoscitore della musica Rinascimentale e Barocca.

ORCHESTRA La Verdi Barocca

Violini primi Gianfranco RICCI* Elisa BESTETTI** Diego CASTELLI Isotta GRAZZI
Violini secondi Giorgio TOSI* Micol VITALI** Sara BAGNATI Giulia PANZERI
Viole Mauro RIGHINI* Krishna NAGARAYA Claudio ANDRIANI
Violoncelli Marcello SCANDELLI* Paola PERARDI
Contrabbassi Carlo SGARRO
Oboe Aviad GERSHONI Fabio RIZZI
Fagotto  Cecilia MEDI
Trombe  Vladimiro CUPIDO Kyriu TAKAYUKI
Timpani  Matteo MANZINI