Print  Versione italiana
Home > 43. Autunno Musicale a Como 2009 - Musica Sacra

2009 - "43. Autunno Musicale a Como 2009 - Musica Sacra"

Celebrazioni nel IX Centenario di S. Anselmo

43. FESTIVAL DI MUSICA SACRA
SANT’ANSELMO nel IX Centenario della morte
CALENDARIO
dall' 11/12 al 20/12 2009

11 dicembre 2009
Como, Basilica di San Fedele, ore 21.00
Anselmus, episcopus et ecclesiae doctor
In adventu Domini
Coro “Abbazia della Novalesa”

12 dicembre 2009
Como, Chiesa di S. Agostino - ore 21.00
Il pensiero del dopo. Coscienza della morte, fonte della libertà
Coro Collegium Musicum Alma Matris di Bologna
Direttore David Winton

13 dicembre 2009
Cernobbio, Chiesa di San Vincenzo - ore 16.00
La nascita dell’Università con la musica
Coro Collegium Musicum Alma Matris di Bologna
Direttore David Winton

14 dicembre 2009
Como, Chiesa S. Eusebio, ore 21.00
Sant’Anselmo e l’uomo medievale alla ricerca di Dio
Ensemble Aquila Altera

15 dicembre 2009
Cermenate, Convento Francescano del Sacro Cuore, ore 21.00
Sant’Anselmo e l’uomo medievale alla ricerca di Dio
Ensemble Aquila Altera

20 dicembre 2009
Como, Basilica del Crocifisso, ore 20,30

Concerto Straordinario di Natale
Messiah di G.F.Handel
Orchestra barocca e Coro da camera La Verdi di Milano
solisti:
Sonya Jonceva
soprano,
Sonia Prina
contralto,
Cyril Auvity
tenore,
Christian Senn
baritono
Direttore Ruben Jais
Omaggio al festival Autunno Musicale





I concerti nelle Chiese sono a entrata libera



Concerto Straordinario - il Messiah di Handel
Messiah, a sacred oratorio
Oratorio in tre parti, libretto di Charles Jennens tratto dai Testi Sacri
Prima esecuzione:
Dublino, Great Musick Hall, Fishamble street, 13 aprile 1742

Musica Sacra nel comasco
Concerti di musica sacra incentrati sulla figura di S. Anselmo d' Aosta, nel IX centenario della morte,
inseriti nelle programmazioni del Comitato Nazionale S. Anselmo
istituito dal Ministero per i Bemi e le Attività Culturali
Curriculum
degli artisti e dei compositori.
Doctor Optimum Beatus Anselmus

7 dicembre 2009
Como, Chiesa di San Donnino, ore 21
O Doctor optime Beate Anselme
Planctus Virginum Super Filia Jephete Galalite
Canti gregoriani e polifonici su testi di Tommaso d’Aquino
Coro Canthus Anthimi, direttore Livio Picotti

11 dicembre 2009
Como, Basilica di San Fedele, ore 21.00
Anselmus, episcopus et ecclesiae doctor
In adventu Domini
Coro “Abbazia della Novalesa”


Omaggio a Thomas Becket


Omaggio a Thomas Becket, martyr, continuatore del pensiero di Anselmo
Sulle orme lasciate da Sant’Anselmo, si collocano altri personaggi che apportano un tassello essenziale all’approfondimento della coscienza storica e della memoria per l’uomo moderno. Fondamentale, ad esempio, è stato Thomas Becket, anch’egli Arcivescovo di Canterbury protagonista della procedura di canonizzazione di Sant’Anselmo e uno dei più convinti promotori dell’azione riformatrice della Chiesa, intorno al 1100 e per tale ragione assassinato nella cattedrale di Canterbury.

Il culto di Thomas Becket, proprio per il clamore che suscitò il suo assassinio, si diffuse ampiamente in Italia (il Duomo di Forlì e quello di Marsala sono a lui dedicati) e fu molto sentito anche a Como: una reliquia della mandibola del santo è conservata nella Basilica di San Giorgio e un altare del Duomo è a lui dedicato.
Anche nei tempi moderni la figura di Thomas Becket influenza fortemente la sfera letteraria, solo a titolo di esempio, è possibile citare il dramma di Thomas Elliot “Assassinio nella cattedrale”, l’opera del drammaturgo Jean Anouhil portata anche sullo schermo e il capolavoro “I pilastri della terra” di Ken Follet in cui si narra proprio dell’assassinio di Becket.
La rappresentazione nella Basilica di San Giorgio si basa, proprio, sul testo di Elliot integrato da musiche coeve e da estratti delle opere di Sant’Anselmo, in una proposta di sacra liturgia.

27 novembre 2009
Como, Basilica di San Giorgio, ore 15
Omaggio a Thomas Becket, martire e successore del pensiero di S. Anselmo
Prova generale aperta al pubblico

27 novembre 2009
Como, Basilica di San Giorgio ore 21.00
Omaggio a Thomas Becket, martire e successore del pensiero di S. Anselmo
Sacra rappresentazione

28 novembre 2009
Como, Basilica di San Giorgio, ore 11
Iniziativa per le scuole
Omaggio a Thomas Becket, martire e successore del pensiero di S. Anselmo
Gruppo Vocale Famiglia Sala
Associazione Culturale Pronomos con Christian Poggioni, Alice Bachi voci recitanti  e Giovanni Fochi, regista
Paolo Pasqualin, percussioni


Cantus Novus
Cantus Novus
La fase di progresso che si instaura nel pensiero e conseguentemente in tutti gli aspetti legati alla quotidianità, va ad interessare anche il contesto musicale in cui i cambiamenti che vengono via via a manifestarsi
Seguendo il naturale processo evolutivo della società, l’aspetto culturale profano acquista sempre maggiore diffusione, ridimensionando via via quello sacro spirituale, attraverso forme di esecuzione musicale “anche fuori dalle chiese” le cui fonti ci sono pervenute, conservate in manoscritti detti “canzonieri”. Nasce la figura dei trovatori, trovieri e menestrelli che cantano argomenti amorosi, rispettivamente in lingua d'oc, d'oil e medio-alta tedesca.
Nella società si assiste al formarsi e all’ascesa della classe borghese-mercantile nelle città, che ha bisogno di cultura per la propria attività e ha l’esigenza di esprimere il proprio parere sul mondo e sulla società attraverso una nuova forma linguistica: il volgare.


4 dicembre 2009
Como, Chiesa di Sant’Eusebio – ore 21.00
La filosofia scolastica  e l’insegnamento
Dalle Scholae delle Cattedrali e dei Monasteri alla nascita delle Università
Ensemble Dramsam

6 dicembre 2009
Somazzo, Chiesa di S.Giuseppe – ore 16
Musicisti italiani alla corte dell’Imperatore Carlo IV a Praga
Complesso Kvinterna Ensemble di Hana Blochova, voce e riproduzione di strumenti medievali




Tibi Silentium Laus
Lo spirito Monastico di sant’Anselmo e Hildegarda von Bingen
Nel medioevo, il tessuto connettore è l’unicità nella fede cristiana e il suo fondamentale veicolo di trasmissione e, dunque, il rinnovamento culturale passa per l'ambiente monastico, con la sua caratteristica fusione di vita attiva e contemplativa.
I monaci esercitano una potente influenza su tutti gli aspetti della società. Partendo da una prospettiva culturale i monasteri ospitano forse le persone più istruite nella società medievale: i monaci sanno leggere e scrivere; i monasteri hanno biblioteche e "scriptoria" nei quali sono copiati i manoscritti. E dal momento che le loro vite sono dedicate alla Parola e a preservare la Parola per i posteri, il modo migliore di dimostrare la Parola è dare ad essa l'attenzione dovuta.
Lo stesso Sant’Anselmo si rende interprete di una nuova concezione di spirito monastico inteso silenzio e riflessione interiore e al tempo stesso fonte di ispirazione per il singolo individuo nella esistenza quotidiana.

La scelta delle sedi per le manifestazioni in programma non è stata casuale: una fra tutte, la Basilica di San Fedele il cui patrimonio architettonico e artistico di epoca romanica la identifica come un luogo dalle straordinarie componenti spirituali e come luogo di trasmissione culturale a partire dall’Alto Medioevo. Inoltre, l’appendice del ciclo di concerti in programma nel 2010 vedrà coinvolte le Abbazie milanesi legate a personaggi che hanno ruotato intorno a Sant’Anselmo, quali San Romualdo (951/953-1042), San Pier Damiani (1007-1072) e Giovanni da Lodi (1025-1105), ancora, l’Abbazia di Piona e l’Abbazia di Lodi Vecchio fondamentali per la storia spirituale lombarda.
A conclusione, nell’aprile 2010 – mese in cui ricorre la data della morte di Sant’Anselmo - un concerto emblematico nella Basilica di Sant’Ambrogio a Milano, simbolo di forte coesione, ideologica e politica oltre che religiosa. Quest’ultimo evento si svolgerà in concomitanza con l’esposizione della mostra “Anselmo da Aosta a Canterbury” promossa dall’Associazione Sant’Anselmo di Milano.

Uno specifico approfondimento merita la visione femminile del monachesimo medioevale nel contesto non solo spirituale ma anche letterario e musicale. Testimoni di questa realtà, per certi aspetti anche inusuale, ne sono le figure di Rhosvita di Gandersheim e di Hildegard von Bingen che con il loro pensiero e le loro opere hanno esaltato i valori cristiani traendo spunto ed ispirazione oltre che da testi agiografici anche da testi liturgici.

29 novembre 2009
Como, Chiesa di San Salvatore, ore 16
Lo spirito monastico di S. Anselmo, Priore dell’Abbazia di Le Bec Hellouin in Normandia
Schola Gregoriana Mediolanensis
Direttore Giovanni Vianini

29 novembre 2009
Como,Chiesa di Santa Cecilia – ore 21.00
La produzione letteraria e musicale e il medioevo al femminile
Coro Hildegarda Von Bingen

14 dicembre 2009
Como, Chiesa S. Eusebio -  ore 21
Sant’Anselmo e l’uomo medievale alla ricerca di Dio
Ensemble Aquila Altera

15 dicembre 2009
Cermenate, Convento Francescano del Sacro Cuore – ore 21
Sant’Anselmo e l’uomo medievale alla ricerca di Dio


Trivium, Quadrivium Universitas Studiorum
Trivium, Quadrivium Universitas Studiorum
Nella fase di “rinascenza” culturale caratterizzante il Medioevo, l’origine dell'Università si collega “illuministicamente” all'incessante spinta dello spirito umano verso la conoscenza; con l’istituzione dell’Università sorge e si afferma sia una organizzazione tesa a fornire l’insegnamento superiore, sia un metodo che caratterizza tale insegnamento. Propedeutiche all’insegnamento universitario, sono le arti liberali del Trivium (grammatica, retorica e dialettica) e del Quadrivium (aritmetica, geometria, astronomia e musica), eredità dell'antica scuola palatina, istituita da Carlo Magno.

5 dicembre 2009 – ore 11
Como, Chiesa S. Orsola
Introduzione per le scuole
La musica nella nascita dell’Università
Percorso illustrativo vocale e musicale sugli strumenti antichi del tardo medioevo
Complesso Kvinterna Ensemble di Hana Blochova, voce e riproduzione di strumenti medievali

5 dicembre 2009 – ore 21
Como, Chiesa S. Orsola
Musicisti italiani alla corte dell’Imperatore Carlo IV a Praga
Complesso Kvinterna Ensemble di Hana Blochova, voce e riproduzione di strumenti medievali

12 dicembre 2009
Como, Chiesa di S. Agostino - ore 21
Il pensiero del dopo. Coscienza della morte, fonte della libertà
Coro Collegium Musicum Alma Matris di Bologna
Direttore David Winton

13 dicembre 2009
Como, Sala “E.Musa” Istituto Carducci
La nascita dell’Università con la musica
Coro Collegium Musicum Alma Matris di Bologna
Direttore David Winton

13 dicembre 2009
Cernobbio , Chiesa di S.Vincenzo
La nascita dell’Università con la musica
Coro Collegium Musicum Alma Matris di Bologna
Direttore David Winton