Stampa  English version
Home > Archivio > 39. Autunno Musicale 2005

2005 - "39. Autunno Musicale 2005"

La memoria nella musica

Il Festival Autunno Musicale a Como è arrivato quest’anno alla sua trentanovesima edizione. Negli ultimi anni l’interesse del Festival si è rivolto ad argomenti capaci di illustrare la cultura europea e lo sviluppo musicale e artistico, dal Rinascimento ai nostri giorni, ma ha anche sempre voluto individuare un tema trasversale che unisse tutte le edizioni: esso può essere identificato con il rapporto che si instaura tra creatività, interpreti e utenza.
Questa costante “comunicativa” ha dato così vita negli scorsi anni a diverse tematiche quali il Simbolismo, lo Sturm und Drang, Romanticismo addio, Voglia di pace fra le due guerre.

L’edizione 2005 si concentra sulla Memoria nella musica e indaga sulla conservazione, riproposta e rinascita della creatività musicale.

Come in passato, il Festival si articola in due sezioni principali: quella primaverile, che è promozionale e preparatoria, e quella tradizionale del periodo autunnale.

Il Festival Autunno Musicale a Como aderisce quale socio fondatore all' associazione di categoria ItaliaFestival, AGIS.

Il Festival Autunno Musicale a Como ha promosso e ottenuto, insieme al Comune di Lucca, un Comitato Nazionale per il Bicentenario di Luigi Boccherini.

Danza
Spettacoli delle due compagnie di danza Ballet Prague Junior e Hungarian Dance Academy, che offrono ad alcuni giovani ballerini comaschi la possibilità di partecipare a un workshop al Teatro Sociale.
Boccherini
Diverse manifestazioni legate al bicentenario della morte di Luigi Boccherini (28 maggio 2005) nell’ambito di un progetto globale promosso da un Comitato Nazionale ad hoc, ratificato dai due rami del Parlamento. Il Festival Autunno Musicale a Como propone l’esecuzione dell’integrale delle Sonate per violoncello solo e basso, di svariati concerti di musica da camera (duetti, trii, quintetti, sinfonie, ecc.) e di un ciclo dedicato al quartetto d’archi. Altre manifestazioni saranno organizzate da molte città italiane (Lucca, Milano, Venezia, Fiesole, ecc.) e straniere (Madrid, Parigi, Vienna, Berlino), che sono state significative nella vita del compositore.
Barocco: Bach e Zelenka
Confronto tra i due grandi Maestri Bach e Zelenka nel concerto d’apertura del ciclo autunnale del Festival, che, come da tradizione, è dedicato alla musica barocca.
Quartetti
Nascita e affermazione del quartetto d’archi, attraverso un percorso di confronto tra stili compositivi diversi: Boccherini, Haydn, Mozart e Beethoven. Saranno presenti tre gruppi di fama internazionale.
Il grande Sinfonismo
Orchestra Filarmonica della Scala, direttore Riccardo Chailly
Berio/Boccherini - La ronda notturna nelle strade di Madrid - B. Bartok Il Mandarino meraviglioso - I. Strawinskji L' Uccello di Fuoco

In collaborazione con il Teatro Sociale di Como - As. Li. Co.
Il passato nel presente
Grandi opere del repertorio pianistico in cui è presente una memoria storica musicale: cinque concerti che illustrano la capacità di alcuni grandi compositori di rielaborare temi antichi ricreando capolavori.
Mostrare il Medioevo - I Maestri Comacini
I Maestri Comacini, costruttori dell’Europa
Proposto dalla Fondazione Festival Autunno Musicale nell’ambito del programma dell’Unione Europea “Cultura 2000”

I luoghi della memoria scritta
Mostra di facsimili delle Biblioteche Nazionali italiane realizzata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Dipartimento per i Beni Archivistici e Librari - Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali