Stampa  English version
Home > 43. Autunno Musicale a Como 2009 - Musica Sacra > Curriculum > ASSOCIAZIONE PRONOMOS

"ASSOCIAZIONE PRONOMOS "

ASSOCIAZIONE CULTURALE PRONOMOS – ITINERARI EUROPEI

L’ Associazione culturale Pronomos trova nella produzione teatrale la sua naturale collocazione. Allestisce Casanova, di G. Fochi, presso la Fortezza S. Barbara di Pistoia; Shakespeare Memories, di G. Fochi, spettacolo che ha debuttato nel chiostro di S. Domenico di Pistoia, riallestito poi al Teatro Pacini di Pescia; La Signorina Julie, di A. Strindberg, al Teatro I Rassicurati di Montecarlo di Lucca e, nel 1995, Il Misantropo,  di Molière, in collaborazione con il Teatro Manzoni di Pistoia e con il Teatro Pacini di Pescia; Sogno (ma forse no), di L. Pirandello, al Teatro I Rassicurati di Montecarlo di Lucca.  
Dal 1999 al 2001, produce il progetto I Mostri, che prevede tre allestimenti : Frankenstein, Dylan Dog e Dracula. In seguito Pinuccio, di Giovanni Fochi, per il Festival Internazionale di Pinocchio, realizzato a Collodi, e Si stava impauriti, vincitore del concorso indetto dai Comuni di Pistoia e Quarrata,  “Se ci assiste la memoria”.
Nel 2003, allestisce la mise en espace Un Uomo, una Croce, e produce  La Bottega del Caffè di C. Goldoni, regia e adattamento di G. Fochi.
Nel 2004 produce Il Museo racconta, letture sulla memoria, poi lo spettacolo E pensare che c’era il pensiero (da Dante a Dario Fo), rappresentato al Museo Pecci di Prato. Allestisce la Salomé, di Oscar Wilde, regia e adattamento di G. Fochi,  presso l’ ippodromo di Livorno.
Nel 2005, presenta a Prato Curzio Malaparte e i poeti toscani maledetti, e Il Mistero Buffo di Dario Fo,.
Poi  Il Medico per forza, di Molière, regia, traduzione e adattamento di G. Fochi e Dedicato a Pier Paolo Pasolini. Nel 2006, presenta il progetto Il Canto delle Pietre, producendo due spettacoli: Pane, lavoro, pace e libertà, e La guerra di Penelope, rappresentato, nel mese di maggio, al Teatro Fabbricone di Prato.
In occasione della manifestazione culturale Letteraria 2006, prodotta dal Comune di Pistoia e dall’Assessorato alla Cultura, allestisce Don Chisciotte, hidalghi e capitani di ventura ai tempi della commedia dell’arte, con Christian Poggioni e Alessio Cecchini, che cura la parte musicale.
L’ Associazione, dall’estate 2005, gestisce a Prato la direzione artistica di un festival, il “Prato Nord Festival”.