Stampa  English version
Home > Archivio > Il Canto delle Pietre > Dante Alighieri

2005 - "Il Canto delle Pietre "

Dante Alighieri

Viaggio nella Divina Commedia

Dall’Inferno al Purgatorio e al Paradiso:viaggio musicale nei suoni della nostra lingua che si adatta, si piega, dà vita alle immagini del poeta. Dante sa plasmare le parole,le rime,i ritmi,sa come ottenere esiti di nobile solennità, o come creare effetti di grande tensione. Sa variare all’infinito il verso base, l’endecasillabo, che può corrispondere a immagini di violenza concitata o a movimenti gravi e lenti, a indugi o a slanci del pensiero. Dante Alighieri che nacque a Firenze nel maggio/giugno 1265 da una famiglia guelfa di piccola nobiltà, ebbe una formazione retorico- grammaticale prima, filosofico-letteraria poi e, infine, filosofico-teologica. Le opere minori di Dante sarebbero sufficienti per fare lui un grande scrittore, ma il capolavoro assoluto è la “Commedia”,con cui Dante si dimostra in grado di costruire una lingua capace di soddisfare qualsiasi esigenza espressiva. La programmazione dedicata a Dante Alighieri ripropone in tre appuntamenti diversi in tre differenti chieseil percorso Inferno, Purgatorio e Paradiso.



Santuario di Santa Maria della Croce - Crema (CR)
07/10/2005 - 21:00

Dante - Viaggio nella Divina Commedia:Purgatorio
A cura di Marina Spreafico, Enrico De Capitani con Marina Spreafico e Solisti dell’Ensemble Stirps Jesse - Milano

Il santuario è legato a un’apparizione della Madonna a seguito di un orrendo delitto in cui Caterina degli Uberti fu massacrata a colpi di spada dal marito Bartolomeo Pederbelli.Quando Caterina massacrata implorò la Madonna per ricevere i santi sacramenti, la Madonna apparve e l’emorragia delle ferite si arrestò all’improvviso, consentendole di ricevere i sacramenti. Subito dopo l’emorragia riprese e Caterina morì serenamente perdonando il marito, che certamente meritava l’Inferno.

Basilica di San Carpoforo - Como (CO)
06/11/2005 - 21:00

Dante - Viaggio nella Divina Commedia. I Paradisi di Dante

I Paradisi di Dante
a cura di Marina Spreafico, Enrico De Capitani con Marina Spreafico e Solisti dell’Ensemble Stirps Jesse - Milano
Viaggio nella Divina Commedia

Sorge alle pendici del colle del castello Baradello su di un’area che in età romana risultava consacrata al culto di Mercurio. È una chiesa legata al primo cristianesimo comense e al ricordo dell’eroico sacrificio dei primi martiri, tra cui, appunto, Carpoforo. La sua struttura interna molto semplice è dominata dal presbiterio, decisamente rialzato rispetto alle navate. La cripta è legata alla struttura dell’abside e ne dovrebbe essere coeva.

Chiesa di S. Siro a Cemmo - Capo di Ponte (BS)
09/10/2005 - 17:00

Dante - Viaggio nella Divina Commedia:Inferno

A cura di Marina Spreafico, Enrico De Capitani con Marina Spreafico e Giorgio Merli solista dell’Ensemble Stirps Jesse - Milano

Con la maestosa mole delle sue alte absidi collocate a strapiombo sul fiume Oglio, la chiesa domina la vallata, con un aspetto irreale consono al tema del Paradiso, accentuato dal fatto che per recarsi alla chiesa occorre percorrere una scalinata ricavata direttamente sulla roccia. Non vi si accede attraverso la facciata che grazie all’orientamento est/ovest della chiesa risulta addossata alla roccia viva.