Stampa  English version
Home > Archivio > 17. Autunno Musicale 1983

1983 - "17. Autunno Musicale 1983"

Opere Primissime


Presentazione 1983 e Proposte
La storia dell'organizzazione musicale in Italia dal dopoguerra ad oggi ha seguito un curioso percorso fra capacità propositiva e realtà operativa, con conseguente rapporto tra finanziamento pubblico e privato. Si è assistito così, in momenti diversi, ad un alternarsi di vitalità da parte dell'iniziativa pubblica o di maggiore capacità dell'iniziativa privata Si intende per iniziativa privata un modo di operare, in genere quello delle associazioni, le cui finalità, nell'organizzazione musicale, sono senza alcun scopo di lucro. È vero che l'Italia è uno dei paesi in cui la musica ha avuto ed ha una diffusione capillare, ma è vero anche che in Italia, particolarmente, sono state settorizzate le istituzioni che fanno musica Ne è nata la suddivisione fra Enti Lirici, Teatri di Tradizione, Orchestre Regionali, Festivals, Associazioni di Concerti. Spesso queste categorie non sono state solo suddivise burocraticamente, ma si sono trasformate in concetti di programmazione che hanno portato a chiare delimitazioni dei campi di creatività.
L'Autunno Musicale a Coma, nato 17 anni fa, è tuttora un'associazione, eppure nell'arco di tutta la sua storia ha dimostrato una capacità propositiva volta a superare limiti e barriere artificiose. Proprio per questa caratteristica, i programmi sono formulati come precise linee di intervento e con una continua presenza di stimoli diversi che consentissero un tipo di funzione "didattica'; rivolgendosi ad un pubblico pronto a raccoglierne con curiosità i segnali.
L'Autunno Musicale ha operato non soltanto nel coinvolgimento fra operatore ed ascoltatore, ma fin dai suoi esordi si è collocato in una posizione di superamento del rapporto associazionismo-iniziativa pubblica, ponendosi come un'istituzione con ampie capacità propositive, all'interno però di una pianificazione culturale complessiva del territorio, che può essere delineata solo dagli organi elettivi garantiti dalla nostra Costituzione.
Proprio l'edizione 1983 del Festival rappresenta un punto importante in questo rapporto fra associazionismo ed enti locali; un momento di ripartenza quasi, in un rapporto correlato tra Amministrazione comunale, enti promotori e associazione che sta a significare la volontà di sostenere /'iniziativa e difenderne la vitalità.
Cosa si può dire della programmazione?Lasciamo che emerga dal panorama delle tematiche e dallo sviluppo interno che ciascun tema svolge. Più che le parole pensiamo sia utile quella curiosità culturale che è stata una costante caratteristica del pubblico dell'Autunno Musicale e che ha reso possibile la vita della nostra istituzione che da più parti viene indicata come un'esperienza invidiabile.
Italo Gomez e Gisella Belgeri


LE PROPOSTE

Musica e Liturgia

Carlo Gesualdo da Venosa
aResponsoria et Alia ad Officium
Hebdomadae Sanctae Spectantia
Psalm 50 (Miserere)
Canto Cristiano LiturgicoGregoriano

Musiche e liturgie popolari

La Settimana Santa a Sessa Aurunca (Caserta),a Barcellona-Pozzo di Gotto (Messina),ad Aggius (SassarQ, La Messa di Viganella (Novara)

La polivocalità popolare nei canti della tradizione
Gerolamo Frescobaldi
Musiche per la Messa della Domenica

Johann Sebastian Bach
I mottetti

Barocco

Classicismo e Barocchismo
In Furore
Serenata
Gloria (H)imeneo

Antonio Vivaldi
Il Pastor Fido
Sonate opera XIII (apocrifa)

Restauri

Le trascrizioni da Gran Concerto
Mahler da J. S. Bach,
Schoenberg da Monn,
Maderna dal Fitzwilliam Virginal Book,
Maderna da Frescobaldi e da GabrieliRameau e Mozart
Rameau: Suite da "Le Tempie et la Gioire"

Mozart: Sinfonia Concertante per violino e viola K 364/ Sinfonia K 543

Le confessioni di Agrippina, vedova di Gneo Domizio Enobarbo,sposa di Claudio, vedova di Nerone
Pasticcio (1983)
con musiche di Corelli, Handel, Pallavicino,Pagliardi, Ziani

La Società per la rinascita della musica classica e religiosa

Parigi, i concerti del Principe della Moscova (1843)
Concerto per fortepiano
Haydn: Sonata Hob. XVI / 43, Clementi: Capriccio op. 17,
Beethoven: Due rondò op. 51, Mozart: Sonate K 545, 331
Per violoncello e clavicembalo

Salotto '800 e le feste musicali

Invito in Villa
Promenade musicale e poetica nei salotti di Villa Olmo
Intrattenimento poetico con Giacomo Leopardi
Intrattenimento poetico con Guido Gozzano

Il canto di una vita:
l'amore nel salotto di Francesco Paolo Tosti
Invito in gondola, ovvero el marìo a la moda,
con Antonio Buzzolla
Invito al thè delle cinque e al caffè delle nove
Laghi, ondine e campane a sera

Per violino e chitarra
con Nicolò Paganini
Salonreise
Fasti poetici e deliri musicali in un salotto fin de siècle
Sull'ali del canto
Melodie dal salotto ottocentesco
Scene da Opere, in omaggio alla memoria di Giuditta Pasta
Vita e morte di un editore
Le musiche di Giulio Ricordi

Mozart 1781-1783 opus interruptum
Mozart incontra Bach nel Circolodel Barone G. van Swieten, a Vienna
Le composizioni dedicate a Costanza, rimaste incompiute
Per pianoforte
per due pianoforti
Per violino e pianoforte
Per trio e quartetto d'archi

America bianco e nero

Musical
Musiche di C. Porter, S. Joplin, G. Gershwin, L. Bemstein,Berlin, R. Rogers
Canto negro americano
Vocalità negra nell'opera lirica

Colonial
Musiche spirituali dei colonizzatori
Where we've Been, Where we're Going
Recitals di poesia americana
Black Music verso Europa
Musiche di S. Joplin, L. M. Gottschalk, G. Gershwin

Europa verso Black Musik
Musiche di Casella, Auric, Milhaud, Stravinskij, Debussy, Hindemith, Ravel
Black Music verso Europa
Musiche di S. C. Taylor, A. A. Hall, D. Ellington, L. M. Gottschalk

Per pianoforte
Spagna e Russia

Albeniz e Granados
Albeniz: da "Iberia"
Granados: Goyescas

Rachmaninov e Musorgskij
Rachmaninov: i Preludi
Musorgskij: Quadri di un'esposizione

,Giovani danzano

Kleistovvero il sogno del melograno
Gruppo il Corpo e la Mente
Bagni Nettuno
Teatro Danza La Fenice,
I GiovaniControvento
Gruppo di Danza Contemporanea Bella Hutter
Chopin
Suite/ Polka/ Olmo/ Salomè/ Orpheus
The Children's Dance Theatre

Nuova Musica

Opere Primissime nelle scuole d'Europa
Scuola a Friburgo (Repubblica Federale Tedesca) Staatliche Hochschule fur Musik
Musiche della Classe di Composizione di Klaus Huber e Brian Ferneyhough
Scuola a Strasburgo (Francia) Conservatorio di Strasburgo
Musiche di Anton Webern
Scuola a Barcellona (Spagna)
Concerto del Gruppo Phonos
Scuola a Milano (Italia)
Conservatorio G. Verdi di Milano
Musiche della Classe di Composizione di Azio Corghi
Musiche della Classe di Composizione di Umberto Rotondi

Omaggio a Giovio

Madrigali inglesi e italiani
Musiche di G. Gastoldi, T. Morley, C. Monteverdi, J. Weelbe, G. De Wert, S. Festa, T. Welkes

Barca di Venetia per Padova
Musica di Adriano Banchieri

Manifestazioni collaterali

La musica litugica tradizionale
Le liturgie popolari italiane
Convegno di studi

Musica e poesia negra
Tavola rotonda

Nuova musica, opere primissime
Compositori ed esecutori nei Conservatori di Musica europei
Tavola rotonda