Stampa  English version
Home > Archivio > Mostrare il Medioevo > I luoghi della memoria scritta

2005 - "Mostrare il Medioevo "

I luoghi della memoria scritta

L'ITINERARIO

19 aprile-13 maggio 2001
Strasburgo, Hotel du Département
11-30 giugno 2001
Strasburgo, Palazzo del Consiglio d'Europa
19-26 settembre 2001
Bruxelles, Parlamento Europeo
19 ottobre-20 novembre 2001
Bruxelles, Bibliothèque Royale
10 giugno-16 novembre 2002
Alexandria d'Egitto
in occasione dell'inaugurazione della Biblioteca Alexandrina

Ministero della Cultura Cipriota con il sostegno dell'Unione Europea nell'ambito del Progetto Cultura 2000 "Modern and Contemporary Visual Arts"
12-23 dicembre 2002
Nicosia (Cipro), Sala Kastelliotissa
10-20 maggio 2003
Beirut, Palazzo dell'Unesco
12-26 giugno 2003
Milano, Sagrestia del Bramante, S.M. delle Grazie
in occasione del ciclo "Il Canto delle Pietre" proposto dal Comitato Lombardia Europa Musica 2000

Comune di Canzo
7-14 settembre 2003
Canzo (Como), Battistero di Villa Meda

Istituto Italiano di Cultura di Budapest
18 settembre-5 ottobre 2003
Budapest, Istituto Italiano di Cultura

Istituto Italiano di Cultura a Zagabria
15 giugno-15 luglio 2005
Zagabria, Biblioteca Nazionale ed Universitaria
Concerto per l'inaugurazione
Mercoledì 15 giugno ore 20
Illustrazione dei manoscritti della mostra
a cura del prof. Giacomo Baroffio
Esecuzione di musica di tradizione gregoriana e glagolitica
Cantori Giacomo Baroffio e Kim Eun Jun
Coro Femminile Vox Cordis di tradizione gregoriana
diretto da Suor Vasta Tkalec
Coro Bascina di tradizione glagolitica
diretto da Padre Izak Spralja


MOSTRA
I luoghi della memoria scritta
Olgiate Comasco, Centro Congressi Medioevo
11-27 novembre 2005

Inaugurazione 10 novembre, ore 21,00.
Orari d’apertura della mostra di Olgiate Comasco: mar-ven 16,30-18,30/sab e dom 9-12, 15-19.

Biblioteca Nazionale ed Universitaria - Zagabria (CO)
15/06/2005 - 20:00

I luoghi della memoria scritta

Inaugurazione della mostra: “I luoghi della Memoria scritta” con esemplificazioni musicali a cura del professor Giacomo Baroffio e della cantante Kim Eun Ju.
Coro Bascina di tradizione glagolitica diretto da Padre Izak Spralja e Coro Femminile Vox Cordis di tradizione gregoriana diretto da Suor Vasta Tkalec.
L’iniziativa è stata organizzata dalla Biblioteca Nazionale Universitaria congiuntamente all’Istituto Italiano di Cultura di Zagabria.

La mostra è rimasta aperta a Zagabria fino al 15 luglio 2005