Stampa  English version
Home > Archivio > Culture dei Mari > Viaggio della Fede: La cultura ebraica nel Mediterraneo

2006 - "Culture dei Mari"

Viaggio della Fede: La cultura ebraica nel Mediterraneo

La cultura ebraica nel Mediterraneo

Luogo di svolgimento: Fiesole
Date: 9-11 dicembre 2000
Istituzioni proponenti:
Euro-Mediterraneo Culture dei Mari
Con il patrocinio e il sostegno di: Comune di Firenze, Comune di Fiesole, Ministero per i Beni ele Attività Culturali - Dipartimento dello Spettacolo - Ufficio Centrale per i Beni Librari, leIstituzioni Culturali e l'Editoria, Comunità Ebraica di Firenze

Convegno di Studi - La figura di Leo Levi

FIESOLE, Casa Carrozza, 10 dicembre
Nel corso del convegno sarà anticipata la pubblicazione della ricerca e degli studi sulle tradizioni musicali ebraiche e sui loro rapporti con il canto cristiano (1956-1971) effettuati da Leo Levi, a cura di Roberto Leydi (LIM Editrice).
È previsto l'ascolto di materiale registrato tratto dalle fonti di Leo Levi e l'interpretazione dal vivo eseguita da Daniele Bedarida della Comunità ebraica di Livorno.
I canti sefarditi nel Mediterraneo
Duo Kolffof di Gerusalemme

FIESOLE, Basilica di Sant'Alessandro, 9 dicembre
La presenza della cultura popolare ebraica nella musica contemporanea
Complesso della Scuola di Musica di Fiesole

FIESOLE, Basilica di San Alessandro, Il dicembre
Il convegno su Leo Levi rientra nell'ampio programma dedicato alla cultura ebraica in Italia e in Europa da Euro-Mediterraneo Culture dei Mari.
Un'approfondita analisi delle fonti musicali legate alla diaspora ebraica sefardita nel Mediterraneorende chiara la capacità di un popolo di conservare le proprie radici arricchendo al tempo stessola propria creatività artistica con esperienze e fonti dei paesi in cui per diversi secoli la diaspora ebraica contribuisce alla crescita culturale ma anche economica dei paesi "ospitanti".
In questo settore di indagine emerge la figura di Leo Levi, etno-musicologo che raccoglie, con metodi rigorosi ma sempre aperti al confronto, testimonianze di canti ascoltati e registrati in Paesi del Mediterraneo e di altri mari.
Obiettivo dell'iniziativa dedicata a Levi è far conoscere al mondo italiano ed europeo un patrimonio di valore incalcolabile accumulato in decine di anni di ricerche accurate nelle memorie sempre vive del popolo ebraico e non solo.