Stampa  English version
Home > Archivio > Patrimonio e Memoria > Viaggio della Fede:Pro Mundi Vita

1999 - "Patrimonio e Memoria "

Viaggio della Fede:Pro Mundi Vita

Luogo di svolgimento:
Siracusa
Date: 22 gennaio - 2 maggio 2000
Istituzioni proponenti:
Curia arcivescovile di Siracusa
Con il patrocinio e il sostegno di: Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, Provincia Regionale di Siracusa, Comune di Siracusa, Azienda Provinciale per l'Incremento Turistico, Azienda Autonoma Turismo di Siracusa, Istituto Bancario San Paolo di Torino.

Mostra e Catalogo

SIRACUSA, Cappella Sveva, Arcivescovado, 22 gennaio - 2 maggio
Nella Cappella Sveva dell'Arcivescovado verranno esposti gli artistici calici, le pissidi, l'ostensorio, il tronetto, i candelabri, il Crocifisso, il paliotto, i paramenti e tutto ci˛ che arreda l'altare e che mette in risalto il valore dell'Eucarestia. Saranno esposti anche famosi quadri che raffigurano scene eucaristiche. Alcuni inni eucaristici di S.Tommaso d'Aquino, con relativa traduzione italiana, scandiranno la sequela delle immagini proposte. La mostra eucaristica, se da un lato conclude un itinerario giubilare, dall'altro lato apre un nuovo orizzonte: essa costituisce l'inizio e il nucleo germinale del Museo Diocesano di Siracusa. Infatti, oltre ad alcune opere gentilmente concesse per l'occasione dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, la mostra ospiterÓ per la massima parte oggetti artistici del "Tesoro della Cattedrale" di Siracusa, che resteranno, poi, perennemente esposti.
La fede genera arte.
La luce del Vangelo accende il genio dell'artista. ╚ la fede degli artisti (orafi, cesellatori, scultori, pittori, ecc) che si rivela nelle opere d'arte, ma Ŕ nello stesso tempo la fede di una comunitÓ cristiana, il genio di un popolo che si esprime attraverso l'opera dei singoli artisti.
La mostra parte dalla consapevolezza della povertÓ spirituale del mondo d'oggi e dalla esigenza di rigenerazione spirituale dell'uomo attraverso l'arte. L'arte genera stupore, silenzio, gioia, gratitudine, ammirazione, contemplazione. E di questo c'Ŕ estremo bisogno oggi. Le opere d'arte che esponiamo hanno una connotazione specifica: sono incentrate sul tema dell' Eucarestia. L'arte che esalta l' Eucarestia comunica una gioia profonda nel cuore dell'uomo: la "gioiosa notizia", l'annuncio che Dio Ŕ con noi, si Ŕ fatto uomo, si Ŕ fatto Pane per noi, per la nostra vita.
Dalla presentazione di Monsignor Giuseppe Greco, tratta daI catalogo edito da Erre Produzioni