Stampa  English version
Home > Archivio > 13. Autunno Musicale 1979 > Spazio, Suono e Immagine

1979 - "13. Autunno Musicale 1979"

Spazio, Suono e Immagine


Spazio, Suono, Immagine
interazioni comunicative fra elementi plastici, spaziali emusicali a Villa Olmo. Per assicurare organicità e coerenza al progetto, preziosissime sono state la collaborazione ed il coordinamento degli amici Ico Parisi e Gavin Bryars, ai quali va il grazie più caloroso.
Così come si intende ringraziare per il loro contributo di partecipazione tutti gli artisti,musicisti, pittori, scultori, scrittori, creatori visivi e i collaboratori che hanno fatto nasceregiorno per giorno una creazione distribuita nell'arco di 15 giorni di cui documenta ilpresente catalogo, solo testimone costante di una serie di eventi artistici spesso improntatiad un carattere di irripetibilità.
Spazio, Suono, Immagine ha trovato sostegno da parte di istituzioni pubbliche e private, chesi desidera ringraziare, tra cui il Ministero del Turismo e Spettacolo, la Regione Lombardia,il Comune e l'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Como e la Camera di Commercio.
Alla pubblicazione del presente catalogo, che si avvale del servizio fotografico di Silvia Lelli Masotti, hanno inoltre contribuito Aziende e Istituti Bancari che qui si ringraziano.
Gisella Belgeri, Italo Gomez

La dimensione privilegiata di una mostra d'arte è sicuramente quella della violazione della realtà e del certo; si possono tramutare le nostre insicurezze, paure, ambiguità, la nostra orgogliosa impotenza, e scoprire la stupenda possibilità dell'impossibile capace di sostituire alle vecchie incertezze nuove illusioni. L'artista offre il proprio mondo caledoscopico a chi non lo possiede in una più che legittima fantastica traslazione sociale Questi incontri divengono forse necessità, per il deteriorarsi della qualità della vita, per il frantumarsi dei poli portanti della convivenza, per l'affermarsi della logica della solitudine. I moltiplicati mezzi d'informazione mostrano un mondo carico d'odio, d'egoismo, di stupidità e di violenza, immagini o descrizioni di genocidi, di guerre, di delitti, di sciagure, di comiche strategie politiche e di degradazione sociale.
L'Apocalisse anche se per molti è ancora gentile, si fa sempre più palese, tanto da divenire esperienza diretta.
Le reazioni di riscontro, conscie od inconscie, sono sicuramente difformi, molti insistono in un tragicomico testardo tentativo di prolungare un non più possibile stato di illusorio falso benessere, senza domani, senza una possibile verifica esistenziale. Una minoranza cerca invece un recupero spirituale per ritrovare un modo di ricostruire il sopravvivere.
Il moltiplicarsi delle manifestazioni culturali e la loro frequentazione di massa è uno dei chiari segni di questa volontà di reazione al flusso disintegrante della vita, una sorta di meditazione sui fantasmi di rivincita dell'essere creativo, nell'illusione della sua immortalità ma nella certezza della sua superiorità sull'effimero e sul falso utile.©L'ironia vuole che la stessa arte da bene di riscatto si ritrovi tramutata in bene di consumo e d'investimento, trascinata e travolta nel sistema. Ciò determina nell'artista compiessi di colpa per la presa di coscienza della propria ambiguità e quindi ricerca il non commerciabile, il non permanente, l'urbano, il pubblico; la volontà del "dentro ma fuori" nella speranza di far saltare ogni possibile avallo del sistema.
Esiste in questo comportamento creativo la volontà di liberazione dalla capacità castrante del mercato, che spesso impone la ripetivltà del proprio prodotto, perchè richiesto. e la conseguente paresi creativa. Esiste in questo il desiderio di un più vasto e possibile contatto con il pubblico anche se ciò causa forse un più intenso attrito e una più apparente violazione.
In questo fine mediante si allinea "SpazioSuono-Immagine" inserita, quest'anno, nell'ambito dell'Autunno Musicale di Como che si articola in tre sezioni:
Ambienti, dove sono realizzati (a piano terreno di Villa Olmo) progetti di:

Ettore Consolazione e Mario Schiano "interVento"

Ugo La Pietra "Abitare è essere ovunque a casa propria"

Ico Parisi e Frances M. Uitti "Apocalisse gentile"

Giuliano Giuman e Ferdinando Grillo "Per contrabbasso"

Franco Summa "Pausa"

Gin Angri, Fabio Cani, Gerardo Monizza e Carlo Ferrario "Concerto con le ombre"

Performance (nella Sala Ovale o nel salone di Villa Olmo) di:
Alessandro Mendini e Davide Mosconi
Alfredo Pizzo Greco
Albano Guatti
Nanda Vigo
Michael Nyman
Roberta Escamilla Garrison e Maurizio Giammarco
Albert Mayr
Daniele Lombardi
Franca Sacchi
Claudio Ambrosini
Annea Lockwood.
Inoltre sono programmati spazi aperti per altri artisti: si sono prenotati
Massimo Coen, Nicola Salvatore, Antonio Saletta
Antologie sintesi del lavoro di:
Christian Wolff, La Monte Young a cura di Gavin Bryars ed altri.
Como ancora una volta si rivela città sensibile alle avanguardie artistiche così come nel '57 con "Forme e colori", nel '69 con "Campo Urbano" e propone oggi un'esperienza d'integrazione della musica con le arti plastiche. "Spazio-Suona-Immagine" è un invito ad uscire temporaneamente dalla scatola. La tecnica potrà forse fermare se stessa e l'uomo ma esiste una tecnologia della liberazione ed occorre impararla.
Ico Parisi

1
InterVento
di Ettore Consolazione / esecuzioni musicali di Mario Schiano sax
2
Abitare è essere ovunque a casa propria di Ugo La Pietra / esecuzioni musicalidi Ugo La Pietra
3
Apocalisse Gentile. Dialoghi Impossibili di lco Parisi / esecuzioni musicalidi Frances M. Uitti violoncello
4
Pausa
di Franco Summa
5
Per contrabbasso
di Giuliano Gluman / esecuzioni musicalidi Femando Grillo contrabbasso
6
Concerto con le ombre
di Gin Angri, Fabio Cani, Gerardo Monizza, sulla musica di Carlo Ferrario

Presentazioni Ambienti
Ettore Consolazione
Ugo La Pietra
Ico Parisi
Giuliano Giuman
Franco Summa
G. Angri. F. Cani. G. Monizza. C. Ferrario

Segnale Performance/concerti
Davide Mosconi
Albano Guatti
Nanda Vigo
G. Bryars. D. Smith. D. Lorenzini Ferdinando Grillo
Michael Nyman
Giancarlo Cardini
Massimo Coen
R. E. Garrison. M. Giammarco Daniele Lombardi
Franca Sacchi
Claudio Ambrosini
Frances M. Uitti
Annea Lockwood
Alfredo Pizzo Greco
Mario Schiano
Antonio Saletta
Nicola Salvatore
F. Ascari. L. Cividin . D. Cristadoro. R. Taroni