Stampa  English version
Home > 43. Autunno Musicale a Como 2009 - Musica Sacra > Tibi Silentium Laus > Schola Gregoriana Mediolanensis

"Schola Gregoriana Mediolanensis"

 
Il coro è formato da cantori provenienti da diverse parti della città di Milano e dalla provincia. È’ attivo dal 1980. Oltre all’attività del servizio liturgico tiene anche concerti, sacre rappresentazioni e registrazioni , corsi gratuiti di avviamento, trasmissioni radiofoniche e televisive con l’intento di partecipare e contribuire alla rinascita e alla pratica del canto gregoriano e del canto ambrosiano. Attualmente il coro è composto da due gruppi: la schola femminile - 20 cantori, la schola maschile – 20 cantori. L’attività è molto intensa con richieste sempre più crescenti, significative di un rinnovato gradimento del repertorio gregoriano e del lavoro svolto dalla schola. In 20 anni di attività, la Schola , ha avuto più di mille allievi cantori e uditori. Di rilievo sono le numerose “ Sacre rappresentazioni “ per il “Canto delle pietre” e per i progetti individuati da Italo Gomez.:
Dal punto di vista scientifico, per quanto riguarda il gregoriano, la schola studia utilizzando le edizioni dei monaci benedettini di Solesmes - Francia; mentre per il canto ambrosiano, oltre all'impiego delle pubblicazioni curate dal benedettino Dom Gregorio Suñol (commissionate dal Card. Ildefonso Schuster), le edizioni in notazione a rombo del Canonico del Duomo Mons. Emilio Garbagnati, gli studi di Mons. Moneta e un’attenta lettura comparata all'Antifonale ambrosiano - codice di Muggiasca, Vendrogno Lc. - scritto nel 1398 dal prete Fatius De Castoldi.
Nel Marzo del 2001 la RAI - TV , tg3 " Italie" dedica uno special televisivo all' attività nel campo della Musica liturgica , in particolare alla divulgazione del canto gregoriano, a Giovanni Vianini e al coro "Schola Gregoriana Mediolanensis" .
All’Abbazia di Chiaravalle, nell’Aprile del 2002, la Schola ha registrato un video e home video di canto gregoriano: Missa Dominus illuminatio mea, Ps. 26 – ed. PATER TV, sistemi di comunicazione per la nuova evangelizzazione.
I cantori non sono professionisti ma seriamente dediti allo studio e alla pratica di questo importante repertorio della Musica Sacra, un patrimonio musicale da eseguire soprattutto in liturgia. Musica che è preghiera, canto della Parola di Dio, linguaggio dell’ineffabile.