Stampa  English version
Home > Archivio > Mostrare il Medioevo > I Maestri Comacini

"I Maestri Comacini"

La Fondazione Festival Autunno Musicale a Como ha presentato all’Unione Europea un progetto nel quadro del programma Cultura 2000 dal titolo “I Maestri Comacini costruttori d’Europa” articolato in diverse attività: espositive, concertistiche e convegnistiche, con un programma di visite guidate sul patrimonio comacino.
Alla Fondazione, capofila del progetto, si sono uniti altri co-organizzatori: l’Università di Varsavia, la Municipalità di Girona e il Comitato Lombardia Europa Musica 2000.
Ogni co-organizzatore ha programmato in forma coordinata la propria attività.

Per consentire una maggiore conoscenza del grande patrimonio comacino la Fondazione Festival Autunno Musicale a Como ha organizzato una mostra allestita nella splendida basilica e nel battistero di S. Vincenzo in Galliano.
La mostra si avvale della supervisione dell’Ordine degli Architetti di Como ed è curata da Fabio Cani - Studio Nodo.

Il materiale, su pannelli, è articolato in due cicli: il tema generale “Magistri d’arte: tra Como e l’Europa” prende in esame le caratteristiche degli architetti comacini. Una seconda sessione è dedicata all’aspetto dell’azione in altri Paesi europei con un’esemplificazione delle opere degli architetti a Praga e un confronto sul comune linguaggio “L’architettura lariana: il confronto del comune linguaggio tra Catalogna e Lombardia”.
La mostra è aperta dal 10 al 27 novembre.

Conoscere il patrimonio degli Architetti Comacini in Provincia di Como
In concomitanza con le iniziative espositive è stato elaborato un programma di visite guidate sul patrimonio architettonico comasco.
Durante il periodo espositivo avranno inizio visite guidate in accordo con le comunità montane della Provincia di Como ai monumenti dell’architettura comacina.

Successivamente la mostra sui Maestri Comacini sarà a disposizione delle comunità montane creando, con visite guidate, e coinvolgimento delle scuole, un approfondimento del grande patrimonio dei maestri comacini e lombardi.

Municipalità di Girona, Università di Girona, Museo delle Arti di Barcellona

Conferenze sui Comacini
La municipalità di Girona e il Museo delle Arti a Barcellona in collaborazione con il patrimonio dell’Università di Girona organizza un simposio sul tema “I Comacini e l’architettura romanica in Catalogna” il 25 novembre a Girona e il 26 novembre a Barcellona.
I partecipanti analizzeranno il tema dei costruttori di origine lombarda spesso conosciuti come “comacini” e la loro presenza in Catalogna, in particolare nel XI secolo.
Si tratterà l’argomento dell’architettura di altre aree europee e dell’Appennino sovraiberico in relazione alle arti del romanico in Catalogna e in Italia.
Partecipano al progetto gli esperti italiani Saverio Lomartire e A. C. Quintavalle, i francesi Benjamin Saint-Jean Vitus, l’inglese Eric C. Fernie e quelli spagnoli J. A. Adell, Pere Freixas e Marc Sureda, Isidoro Bango Torviso, Pedro Luis Huerta, Gerardo Boto e Pere.